Spese sanitarie per patologie esenti: regole e istruzioni

 

Secondo le regole generali le spese sanitarie sono detraibili se sostenute dal contribuente per se stesso e per i propri familiari a carico. Ci sono, però, alcune spese che sono agevolabili (detraibili o deducibili) anche se sostenute nell’interesse dei familiari non a carico.

È l’art. 15, comma 2 del TUIR a prevedere una detrazione del 19 per cento per tutti i soggetti che hanno sostenuto, nell’interesse di familiari non fiscalmente a carico indicati nell’art. 433 del c.c. (coniuge, generi e nuore, figli legittimi o legittimati o naturali o adottivi, suoceri e suocere, discendenti dei figli fratelli e sorelle, anche unilaterali, genitori, compresi i genitori naturali e quelli adottivi, nonni e nonne, compresi…
Leggi l’intero articolo su: http://studioaef.com/spese-sanitarie-patologie-esenti-regole-istruzioni/

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *